Bed and Breakfast Corte Vecchia nel centro storico di Venezia

Un vicino ci ha raccontato che tra i nobili veneziani vigeva un tempo una legge non scritta di mutuo soccorso secondo la quale, se una donna rimaneva vedova e senza sostanze, le veniva concessa in usufrutto una residenza dove potesse alloggiare con i figli e la servitù, conservando immutato il proprio stile di vita.
Pare che la nostra casa fosse tra quelle adibite a questo scopo.
Non sappiamo se corrisponda a verità, ma ci piace pensare che ci sia una storia da raccontare 😉
Per quanto riguarda noi… siamo due architetti e la nostra storia iniziò quando decidemmo di cercare una casa più grande in cui vivere, determinati a rimanere a Venezia, di cui amiamo l’atmosfera unica e quello stile di vita introvabile altrove.
Con questo spirito partì la nostra ricerca e, quando finalmente trovammo il posto giusto, ci sembrò che fosse troppo grande per noi.

Così continuammo a cercare…ma qualunque altra casa vedessimo tornavamo col pensiero a quel posto speciale e tranquillo, centrale ma fuori dalle vie più battute, a pochi passi da luoghi come l’Accademia, il Museo Guggenheim, la Galleria Pinault, la Chiesa della Salute e il più vivace Campo Santa Margherita.
Alla fine arrivammo ad una soluzione inaspettata: avremmo potuto aprire un B&B! Ed ecco come abbiamo realizzato il sogno di vivere in quella “casa troppo grande”.
Così, se state cercando un posto in cui sperimentare ciò che Venezia ha di autentico da offrire, saremo lieti di accogliervi e condividere un po’ della nostra vita con voi.

La casa è inserita in un palazzo veneziano preottocentesco e ne occupa interamente il primo piano, tradizionalmente il piano nobile, riconoscibile esternamente dalle grandi finestre ad arco.
A sinistra della facciata principale, un portale in pietra d’istria recante le incisioni di due stemmi familiari, conduce alla Corte Vecchia da cui prende il nome il B&B.
Nelle sue immediate vicinanze si trovano alcuni tra i maggiori siti di interesse storico e artistico della città, raggiungibili a piedi in meno di dieci minuti.
Se amate l’arte moderna non perderete la collezione Peggy Guggenheim, la più importante raccolta d’Italia dedicata all’arte americana ed europea della prima metà del 1900, ospitata nell’unico palazzo non portato a termine a Venezia, il Palazzo Venier dei Leoni, che fu acquistato da Peggy al fine di realizzare il più grande museo sull’arte moderna degli anni ’50.

Da qui, in pochi minuti a piedi, raggiungerete la Chiesa della Salute, una delle migliori espressioni dell’architettura barocca veneziana, eretta (come ex voto alla Madonna per la fine della peste del 1630) nell’area della Punta della Dogana, da cui si può godere dello splendido panorama del Bacino di San Marco e del Canal Grande.
La Punta della Dogana, sottile lembo di terra triangolare che suddivide il Canal Grande dal Canale della Giudecca, ospita anche il seicentesco complesso della Dogana da Mar, oggi sede del Museo d’Arte Contemporanea Francois Pinault, in seguito al restauro conclusosi nel 2009 ad opera dell’architetto Tadao Ando.

Le Nostre Camere